Anche tu vuoi usare l’aceto per eliminare la Muffa sui Muri?

Anche tu vuoi usare l’aceto per eliminare la Muffa sui Muri?

Molto probabilmente cercando su internet sistemi naturali per eliminare la muffa ti sarai imbattuta anche in questo.

Dopo oli vegetali, varechina, prodotti al cloro hai deciso di affidarti all’aceto.

Certo l’aceto sui funghi ci può stare anche bene (io sinceramente preferisco il balsamico) in questo caso però sono funghi un po’ diversi 😀

E’ uno dei rimedi tradizionali della nonna dove viene utilizzato l’aceto per eliminare le macchie e per la presunta disinfezione delle superfici.

In realtà chi ti dice che l’aceto può eliminare la muffa sta dicendo una grossa cavolata (per essere gentile) anzi potrebbe peggiorare la situazione.

E ti spiego subito il perchè …

Ma dobbiamo partire dall’inizio.

Se lasci per un bel po’ di tempo un grappolo di uva sicuramente si ammuffirà, ovvio perchè la muffa trova sostanze gradevoli di cui cibarsi e crescere tranquillamente.

L’aceto viene ottenuto dalla fermentazione del vino, e il vino da cosa è ottenuto?

Esatto, dall’uva… perciò l’aceto contiene ancora ingredienti nutrienti per la muffa.

Quindi?

Stai andando a dar da mangiare alle muffe, anche se vedi momentaneamente le macchie sparire, in realtà sparirebbero anche con l’acqua.

Ah sì, anche con il limone è la stessa cosa 😉

Lo so, purtroppo non è colpa tua se dicono un sacco di stronzate su internet (scusami non sono riuscito a trattenermi) tutte che vanno a discapito della gente come te che vuole risolvere un problema che li attanaglia ormai da anni.

Casa sempre con una forte puzza di umido, muri sempre neri e addirittura ti vergogni di invitare gente a casa tua.

Se poi hai bambini il gioco si fa ancora più duro, perchè sei preoccupata della sua salute, sempre se non si sono già ammalati per colpa della muffa.

Se non conosci i rischi ti consiglio vivamente di leggere questo mio articolo scritto un po’ di tempo fa

CLICCA QUI PER LEGGERLO====> http://missionemuffa.com/muffa-sui-muri-bambini-casa-rischi

Ma proprio per aiutarti a districarti tra tutte le “bufale” che scrivono on line, ho scritto una GUIDA GRATUITA che ti aiuterà a conoscere la muffa, tutte le cause e come riuscire finalmente ad eliminarla.

Potrai chiedere inoltre una prima CONSULENZA GRAUITA solo rispondendo ad un questionario ed inviandomi le foto delle pareti attaccate dalle muffe.

Quindi ora bando alle ciance e scarica subito la GUIDA.

Inserisci i tuoi dati qui sotto e la riceverai in pochi minuti sulla tua mail.

Buona lettura,

Gaetano.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Scrivimi su WhatsApp