La Muffa, La LEBBRE dei muri 

La Muffa, La LEBBRE dei muri 


POTRÀ SEMBRARTI ESAGERATO MA NON L’HO DETTO IO😅.

Molti dicono:

Eh il problema è che non si costruisce più come una volta e ora ci sono tutti sti problemi di Muffa in casa

Ma Non è proprio così, la muffa è sempre esistita e veniva paragonata alla LEBBRA.

È sbagliato credere che le muffe siano un problema solo recente dovute al fatto che oggi si costruisce “male”, mentre prima di costruiva “bene”.

Per niente affatto…

Ne parlavano addirittura in un capitolo del libro del l’antico testamento.

Il passo è tratto dal Levitico, cioè il terzo libro Dell’Antico Testamento, dove al capitolo 14, nei versi dal 33 al 48, Dio indicava Mosè come correggere la “lebbra dei muri”.

Cioè traducendo la parola lebbre prende il nome di infezione, piaga, mentre in altre ancora si cita proprio la muffa.

Cioè la cosa eclatante è che già a quei tempi questo problema veniva sentito proprio come una cosa gravissima, così tanto da dover mettere delle regole per eliminarla.

Qui ti riporto i passi tratti dal libro del levitico, terzo del Patateuco, Cap.14.

33 Il signore disse a Mosè e ad Aronne:

34 Quando sarete entrati nel pesese di Canaan, che io sto per darvi possesso, qualora io mandi un infezione di lebbra in una casa del paese di vostra proprietà,

35 il padrone andrà a dichiararlo al sacerdote, dicendo:

Mi pare che in casa mia ci sia come la lebbra.

36 Allora il sacerdote ordinerà di sgomberare la casa prima che egli vi entrai per esaminare la macchia sospetta perché quanto è nella casa non diventi immondo.

Dopo questo il sacerdote entrerà per esaminare la casa.

37 Esaminerà quindi la macchia; se vedrà che l’infezione dei muri della casa consiste in macchie verdastre o rossicce, che appaiono più profonde della superficie della parete,

38 il sacerdote uscirà dalla casa e la farà chiudere per 7 giorni.

39 Il settimo giorno tornerà e se vedrà che la macchia si è allargata sulle pareti della casa,

40 il sacerdote ordinerà di rimuovere le pietre intaccate e si gettoni il luogo immondo, fuori città.

41 Farà raschiare tutto l’interno della casa e butteranno i calcinacci fuori dalla città.

42 Poi si riprenderanno altre pietre e si metteranno al posto delle prime e si intonacherà con altra calce.

43 Se l’infezione spunta di nuovo nella casa dopo che le pietre sono state rimosse è la casa è stata raschiata ed intonacata,

44 il sacerdote entrerà ad esaminare la casa, trovato che la macchia si sia allargata, nella casa c’è lebbre maligna.

45 Perciò si demolirà la casa; pietre, legname e calcinacci si porteranno fuori dalla città, in luogo immondo.

46 Inoltre chiunque sarà entrato in quella casa mentre era chiusa, sarà immondo fino alla sera.

47 Chi avrà dormito in quella casa o avrà mangiato, si laverà le vesti.

48 Se invece il sacerdote che è entrato nella casa è lunga esaminata, riscontra che la macchia non si è allargata nella casa, dopo che la casa è stata intonacata, dichiarerà che la casa monda, perché la macchia è risanata.

Tu invece, vivi, respiri, mangi e dormi in quegli ambienti come se nulla fosse, non capendo i reali rischi di salute, tuoi e della tua famiglia.
A presto,

Gaetano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Scrivimi su WhatsApp