Come un VMC può azzerare i rischi di muffa in casa.

Come un VMC può azzerare i rischi di muffa in casa.

 

Sai cosa respiri negli ambienti in cui vivi?

Sono molte le insidie che si nascondono fra le pareti domestiche.

Gli elementi inquinanti più diffusi nelle nostre abitazioni sono:

Anidride carbonica: prodotta per la maggior parte dai fornelli della cucina.

Fumo di tabacco

Ozono e ossido di azoto: prodotto dagli elettrodomestici e dai sistemi di riscaldamento.

Formaldeide: prodotto da mobili trattati, vernici e detersivi.

Amianto: prodotto dagli elementi frangi fiamme, dai teli da stiro, dai guanti da forno, dagli sportelli delle caldaie.

Radon: rilasciato dal sottosuolo, è un gas inodore ed incolore fortemente nocivo per la nostra salute, entra nelle nostre case dalle fondamenta può portare, a seguito di recenti studi, addirittura alla formazione di tumori polmonari.

Acari, polvere: in Italia il 25% della popolazione soffre di forme allergiche legate a questi fattori e quasi 1 bambino su 10 soffre di asma.

Muffe, funghi e condensa: la presenza di un elevato tasso di umidità in casa porta come conseguenza alla formazione di funghi e muffe sulle pareti. Le spore delle muffe contengono una pericolosa tossina che provoca secchezza nella gola, raffreddori, attacchi di tosse, mal di testa ed anche disfunzioni legate all’ipossia nelle cellule del midollo spinale e del cervello.
umidità condensa finestre

Queste informazioni ci fanno capire quanto sia importante avere un buon ricircolo dell’aria nelle nostre abitazioni e nei locali con cui entriamo in contatto tutti i giorni.

Regola d’oro è quella di aprire le finestre per 10-15 minuti al giorno. Questo non sempre è sufficiente o possibile; chi abita in città è costantemente a contatto con lo smog oppure in località dove il freddo è particolarmente rigido non è possibile lasciare entrare l’aria fredda e quindi per evitare questi ultimi problemi basta installare un sistema di ventilazione controllata.

Sopratutto se non vuoi avere problemi di condensa e muffa in casa, questo sistema è l’unico che garantisce e risolve per SEMPRE questo problema.

Ma vediamo cos’è un VMC

Vmc è l’acronimo di ventilazione-meccanica-controllata.

O aeratori a Recupero di calore.

Gli aeratori domestici a recupero di calore, servono per assicurare un corretto ricambio d’aria in casa anche in assenza degli occupanti.

Le abitazioni di oggi sono sempre più sigillate, e questo comporta la formazione di muffe ed accumulo di umidità, favorendo lo sviluppo di colonie batteriche e di microrganismi vari provocando danni anche rilevanti alla salute umana.

Il sistema di ventilazione domestica contribuisce ad eliminare gli inquinanti domestici che si accumulano nell’aria stagnante, e ad apportare aria fresca in casa, ricca di ossigeno, migliorando così le condizioni di salute all’interno dell’abitazione.

È come se avessi sempre le finestre aperte, zero odori ma con un aria sempre pulita.

Richiedi un preventivo gratuito per avere tutte le informazioni dell’ unico dispositivo che, affiancato al trattamento per eliminare i punti freddi sulle pareti, risolve al 100% il problema di muffa e condensa.

Ci sentiamo presto,
Gaetano
Fondatore del progetto Mister Muffa- Specialista in Soluzioni Antimuffa

Se ancora non lo hai fatto SCARICA ORA la guida gratuita di Mister muffa, la guida che devi leggere PRIMA di acquistare qualsiasi pittura antimuffa o chiamare un imbianchino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Scrivimi su WhatsApp